La fotografia ai tempi del coronavirus:Groppi Matteo

Ho aspettato il giorno di pasqua per condividere questi miei scatti, mi sono chiesto cosa avrei potuto scattare in casa.
La morte di mio zio mi ha fatto riflettere, Pasqua come Natale è sempre stata una festività sentita, mia nonna cercava di tenere sempre unita la famiglia.
Questa festività sarà differente, non saremo vicini.
Ho ritrovato delle vecchie pellicole mischiate, alcuni scatti sono fatti in questo periodo qualche tempo fa, uno degli ultimi anni di mia nonna in vita, non ho trovato le stampe.
Ho voluto rifotografarle, condividire il mio ricordo, un po’ rovinato, forse un po’ sbiadito, ma importante.
Ecco cosa voglio fotografare in questo periodo, ricordi e famiglia.

Comments (1)

  1. Robert Antoine
    13/04/2020 - 3:33 pm Rispondi

    l’attesa…

Leave a comment

Your email address will not be published.