La fotografia al tempo del coronavirus:Paolo Michelotti

Voi che siete isolati realmente da soli, alzate la mano!
Dopo più di un mese di totale reclusione e soprattutto durante le feste non vi viene voglia di avere qualcuno in giro per casa? Non intendo una voce al telefono, ma proprio una figura umana. Avete trovato soluzioni? Io ci ho provato con la fotografia, creando l’illusione di condivisione con qualcuno.
Sedetevi alla nostra tavola allestita, virtualmente ci siete anche voi.
E…non fate caso se qualche bicchiere è vuoto, lo riempiremo assieme. Stiamo aspettando voi per iniziare a brindare!

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.